BusinessConsigliI milanesi ritornano nel tuo ristorante? Aggiornati!

10/09/20190

Milano è una grande città. Piena di eventi, di gente, di turisti, sicuramente è una delle località
italiane in cui chi gestisce bene il suo ristorante può avere più soddisfazioni. C’è solo un problema: la scelta è tanta, per cui è difficile diventare il ristorante “di fiducia” di qualcuno.

Dal pub sui Navigli fino ai ristoranti eleganti e romantici di Moscova, ogni zona ha una sua atmosfera particolare ed un suo tipo di clientela. Qualunque sia la tua, sicuramente all’ombra del Duomo c’è qualche cliente perfetto per te. Qualcuno che, se saprai coltivare, tornerà spesso nel tuo ristorante ed incomincerà attivamente a raccomandarlo ai suoi amici.

Una clientela fedele è una fonte sicura di incassi e crescita. Ma come puoi fare per aumentare i clienti di ritorno? Come si costruisce, nel 2019, un metodo di fidelizzazione della clientela? In questa piccola guida vogliamo darti qualche spunto efficace che potrai sfruttare sin da subito.

Fidelizzare-clienti-ristoranti-a-milano---b-more

Newsletter, una vecchia amica sempre fedele

Pochissimi ristoranti hanno la buona abitudine di raccogliere le mail dei clienti che vogliono rimanere aggiornati sulle novità del locale. Sarebbe bene farlo, magari chiedendo la mail a chi desidera lasciarla nel momento in cui si paga il conto. Gli indirizzi andrebbero poi inseriti all’interno di un programma apposito, come Mailchimp o Aweber, da cui si possono inviare delle mail a tutti gli indirizzi della mailing list.

Ancora oggi la mail è uno strumento tutt’altro che desueto. Su 100 persone che ci lasciano la loro mail, e che ricevono nostre notizie ogni 7/14 giorni, possiamo aspettarci che 10 le aprano regolarmente e che questo le spinga a ritornare nel nostro ristorante per provare le nostre novità. La newsletter è particolarmente interessante quando vogliamo comunicare promozioni, nuovi piatti nel menu, cene-evento e altre iniziative che possono interessare a chi ha già apprezzato la nostra cucina in passato.

Remarketing. Mi segui?

Instagram è ormai una realtà consolidata, anche per le persone meno giovani, ed i followers sono sempre più facilmente trasformabili in prenotazioni. Chi è venuto nel nostro ristorante, lo abbiamo già detto, dovrebbe lasciarci la mail: questa ci può servire per la newsletter, sì, ma anche per il cosiddetto remarketing.

Il remarketing consiste nell’utilizzare la pubblicità sui social network per raggiungere persone che hanno già avuto a che fare con noi. Sarà così possibile mostrare annunci pubblicitari personalizzati. Uno dei modi più semplici per farlo è utilizzare Facebook, inserendo il nostro elenco di indirizzi mail e utilizzando come pubblico a cui mostrare le nostre pubblicità. A questo punto dovremmo creare semplicemente qualche bella foto e/o video da utilizzare per l’inserzione, portando chi ci clicca sopra sul nostro profilo Instagram.

Di 100 persone che raggiungiamo con la nostra pubblicità, possiamo aspettarci che il costo per far vedere a tutti l’inserzione sia circa di 2 euro. Un risultato soddisfacente si ottiene se, di queste, almeno 5 cominciano a seguire il nostro ristorante su Instagram. Di queste 5, almeno 2 diventeranno clienti affezionati. E così, con appena 2 euro e 10 minuti di impegno su Facebook (possiamo anche farci aiutare da qualcuno che si occupa di web marketing) abbiamo ottenuto due nuovi clienti affezionati che potrebbero valerci centinaia di euro l’anno.

b-more: semplice ed efficace!

Le possibilità legate ai circuiti fedeltà si sono moltiplicate, ed oggi hai la possibilità di offrire gratuitamente a tutti i tuoi clienti uno sconto per chi torna a mangiare una seconda volta. b-more è un programma di fedeltà che non ha bisogno di tessere, applicazioni o complicazioni di alcun genere: funziona tutto tramite la Tessera Sanitaria, un oggetto che tutti abbiamo nel nostro portafoglio.

Quando qualcuno viene a mangiare nel nostro ristorante, vedrà il simbolo di b-more vicino alla cassa e saprà che, tornando, potrà avere uno sconto semplicemente presentando il suo tesserino sanitario al momento del pagamento. Il nostro sistema pensa al resto, e ti aiuta a far tornare una seconda volta i clienti: specialmente chi è di Milano, e magari vive nella zona del tuo locale, avrà un ottimo motivo per sceglierti come ristorante di fiducia.

Seguendo questi consigli, che già molti locali di Milano stanno impiegando, potrai essere al passo con tutte le possibilità che nel 2019 un ristorante ha per fidelizzare i suoi clienti. E ricorda che in qualunque momento siamo felici di rispondere a qualsiasi domanda su b-more! Ti basta compilare il modulo per la richiesta di informazioni che trovi qui.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

6 − uno =

Parlano di noi:
Business Insider Logo png
https://groupbmore.com/wp-content/uploads/2019/04/small-business-italia-logo-png-e1556386818438.png

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta in contatto con il Team b-more per scoprire i nostri progressi e le novità del nostro programma fedeltà digitale!

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta in contatto con il Team b-more per scoprire i nostri progressi e le novità del nostro programma fedeltà digitale!

Risorse

Società

Legale

logo b-more piccolo azzurro

© Copyright 2019 by b-more | CCRFNC90C16I577Z | Tutti i diritti riservati.

logo b-more piccolo azzurro

© Copyright 2019 by b-more | CCRFNC90C16I577Z | Tutti i diritti riservati.

Login

Register

Already have account?

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.