BusinessI vantaggi di acquistare dai negozi di vicinato

04/08/20190

Il commercio negli ultimi anni è cambiato moltissimo e solitamente rispecchia l’evoluzioni delle dinamiche sociali. Con la crisi iniziata nel 2008, sono stati stravolti i modi con cui il consumatore acquista nei negozi di vicinato.

Però comprare nelle botteghe presenti nei nostri centri storici porta a numerosi vantaggi. Vediamo in breve quali possono essere questi vantaggi:

I vantaggi per il consumatore

Qualità del prodotto

Acquistare nei negozi di vicinato, permette al consumatore finale di poter usufruire di servizi di alta qualità e soprattutto di prodotti migliori sotto vari aspetti. Infatti il commercio al dettaglio spesso si rifornisce da produttori locali e nelle vicinanze. Mentre la grande distribuzione (GDO) vende prodotti provenienti da ogni parte del mondo, con l’obiettivo di abbassare i costi a discapito della qualità.

Varietà di prodotto

Come detto, la GDO per poter competere sui prezzi, tende ad appiattire l’offerta di prodotto. Entrare in un fruttivendolo di quartiere, ci permette di trovare prodotti con delle specifiche e delle varietà totalmente differenti rispetto a un grande centro commerciale. Questo aspetto solitamente è maggiore proprio nel settore alimentare, ma anche nel settore abbigliamento si possono notare queste logiche.

Servizio personalizzato

Le attività commerciali locali, grazie alla loro dimensione ridotta, hanno modo di seguire in modo più ravvicinato il cliente. Molto spesso il commesso è anche il proprietario dell’attività, con alle spalle una esperienza decennale nel settore. Farsi consigliare da persone esperte e che amano il loro lavoro, è forse uno dei maggiori vantaggi per il consumatore. In questo modo è possibile creare un rapporto più umano tra consumatore e commerciante, che può portare a offerte di prezzo flessibile.

Vantaggi per l’economia

Capacità di adattamento

Gli esercizi di vicinato hanno una capacità di adattamento maggiore rispetto ai centri commerciali. Questo sicuramente sembrerà strano, visti i numerosi negozi che negli anni chiudono. Però rispetto al commercio all’ingrosso, sono in grado di perdere fino al 1,65% in meno di posti di lavoro in tempi di crisi. Inoltre si riprendono con una maggior velocità non appena i trend dei consumi tornano a crescere. Essere piccoli non è uno svantaggi, anzi, permette azioni da adattamento più rapide rispetto a chi ha una struttura più imponente.

Sinergia locale tra attività

Le piccole attività commerciali di vicinato hanno come particolarità di collaborare di più con altre attività sul territorio. Infatti i negozi acquistano prodotti da attività che risiedono nelle vicinanze, rispetto alla grande distribuzione. I negozio locali acquistano oltre il 65% di ciò di cui necessitano presso aziende locali.

Maggiori risorse sul territorio

I punti vendita con sede fissa e non, pagano le tasse agli enti locali per l’uso del suolo pubblico o per gli immobili posseduti. Invece questo non accade per esempio per gli e-commerce, che non dispongono spesso di locali e immobili nei luoghi in cui viene effettuato l’acquisto finale.

Inoltre la grande distribuzione spesso detiene la propria liquidità al di fuori del Paese in cui effettivamente produce gli utili. Questo accade soprattutto con le multinazionali del commercio al dettaglio.

Si è dimostrato che dove la presenza di attività locali è maggiore, gli stipendi siano anche proporzionalmente maggiori, generando minor disoccupazione.

Portano maggiori posti di lavoro

Gestire un negozio al dettaglio non è semplice e soprattutto necessita di maggiori sforzi. Proprio per questo motivo i piccoli negozio offrono maggiori opportunità lavorative sul territorio di quante non ne offrano i centri commerciali o peggio gli e-commerce.
Infatti la America Economic Association stima che per ogni 10 milioni di euro di transato, il commercio locale offre fino a 47 posti di lavoro contro i 19 degli e-commerce.

Vantaggi del commercio locale - b-more

Vantaggi per il quartiere

Maggiore sicurezza

Tra gli anni ’80 e ’90 la città di New York era una delle città più pericolose al mondo da dover girare di sera. Grazie a un sistema di incentivi per mantenere l’illuminazione delle vetrine accesa anche di notte, il tasso di criminalità precipitò rapidamente.

I negozi di vicinato sono dei veri e propri presidi per le vie delle nostre città e le aree più periferiche. Inoltre impediscono che alcuni quartieri si trasformino in veri e propri dormitori, dove non vi siano servizi per il cittadino.

Sono un punto d’incontro

Uno dei vantaggi del commercio locale è anche quello del poter alimentare i nostri rapporti sociali. Infatti spesso i piccoli negozi si trasformano in veri e propri punti di ritrovo oltre che semplici attività di vendita.

Questo accade soprattutto per gli anziani e per chi non è automunito come i più giovani. Che li porta a preferire spostamenti brevi e in luoghi facilmente raggiungibili.

Attività culturali e sportive

Le attività di vendita al dettaglio solitamente investono più di altre su eventi organizzati sul territorio. Infatti sono maggiormente portate a sponsorizzare eventi e iniziative promosse dalla comunità locale.

Infatti i negozi di vicinato funzionano se si crea un flusso di persone nei nostri centri abitati. Per questo motivo è importante per loro mantenere vivo il senso civico attraverso l’organizzazione anche di eventi.

Vantaggi per l’ambiente

Ecosostenibilità

Proprio così! Le botteghe hanno un minor impatto sull’ambiente di quanto non facciano i centri commerciali o gli e-commerce. Infatti i produttori locali hanno come sbocco naturale i piccoli negozi presenti sul territorio.

Questo si trasforma in un vantaggio per il consumatore, come abbiamo visto poco prima, per quanto riguarda la diversità di prodotto e l’acquisto di prodotti facenti parte delle filiera corta.

Meno imballaggi e CO2

Ovviamente se i prodotti sono a kilometro zero (km 0) o provenienti da filiera corta, anche la necessità degli imballaggi è inferiore. Infatti i prodotti che provengono da altre parti del mondo hanno bisogno di imballaggi differenti e soprattutto di spostamenti più lunghi, che comportano maggior rilascio di inquinanti.

Vantaggi b-more

b-more è il circuito fedeltà che vuole far ritornare il consumatore ad apprezzare il commercio locale. Attraverso il proprio sistema di fidelizzazione, vuole premiare quei consumatori che preferiscono fare acquisti nei negozi di vicinato.

Noi ci auspichiamo un ritorno al piccolo, per poter vedere maggiori vantaggi sul territorio in cui viviamo. Il tutto però senza dimenticare di offrire vantaggi a quei consumatori che fanno acquisti presso i piccoli commercianti di fiducia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *

due × tre =

Parlano di noi:
Business Insider Logo png
https://groupbmore.com/wp-content/uploads/2019/04/small-business-italia-logo-png-e1556386818438.png

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta in contatto con il Team b-more per scoprire i nostri progressi e le novità del nostro programma fedeltà digitale!

Iscriviti alla nostra Newsletter

Resta in contatto con il Team b-more per scoprire i nostri progressi e le novità del nostro programma fedeltà digitale!

Risorse

Società

Legale

logo b-more piccolo azzurro

© Copyright 2019 by b-more | CCRFNC90C16I577Z | Tutti i diritti riservati.

logo b-more piccolo azzurro

© Copyright 2019 by b-more | CCRFNC90C16I577Z | Tutti i diritti riservati.

Login

Register

Already have account?

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.